L’ENOLIEXPO DI BARI SI RIPOSIZIONA DALL’11 AL 13 MARZO 2021
16 Aprile 2020

ENOLIEXPO RINVIATA – NUOVE DATE: 8-10 Luglio 2021

ENOLIEXPO
Fiera di Macchinari e Tecnologie per la produzione di Olio di Oliva e Vino, si riposiziona sempre a Bari da giovedì 8 a sabato 10 LUGLIO 2021

La dichiarazione dello Stato di Emergenza fino al 30 Aprile 2021 e la lentezza di un “ritorno alla normalità” rendono incerte, nel breve periodo, sia l’apertura dei quartieri Fieristici che la possibilità di spostamento all’interno del territorio Nazionale, fattori totalmente indipendenti dalla volontà
dell’Organizzatore.
Questa incertezza, peraltro, non permette neanche di programmare le attività promozionali dell’evento nei tempi e nei modi che un’iniziativa di questo tipo richiede.
Alla luce dei suddetti fatti, si ritiene, di comune accordo con il nostro Partner FederUnacoma, che la scelta più giusta sia riposizionare ENOLIEXPO nei mesi estivi, periodo sicuramente insolito, ma che comporta benefici e garanzie quali:
– la prima fiera di settore nel calendario fieristico dopo molti mesi di assenza di eventi
– l’unica fiera in Italia per l’industria Olearia
– l’unica fiera del Centro-Sud Italia per l’industria Enologica
– il prima evento per il comparto agricolo (viticoltura ed olivicoltura) da ottobre 2019
– i visitatori di Enoliexpo non sono ancora impegnati nella vendemmia e nella raccolta delle olive
– le frontiere interregionali saranno già aperte, grazie alla stagione turistica
– la ricettività alberghiera e di ristorazione sarà nuovamente attiva
– il programma vaccinale per quell’epoca sarà in uno stato avanzato
– il periodo estivo prevede un calo comunque del rischio di contagio
– il quartiere fieristico non prevede altre fiere in contemporanea e si possono utilizzare aree esterne
– il Nuovo Padiglione di Fiera del Levante garantisce la sicurezza sanitaria grazie agli ampi spazi e
alla possibilità di allargare gli spazi tra le aree espositive
La macchina organizzativa di Enoliexpo, che in questi mesi non si è mai fermata, procederà nei prossimi giorni sia a livello di gestione espositori che di attività di marketing e comunicazione verso i visitatori, attraverso stampa tecnica, social media, promozione via radio, TV e comunicazione
visiva, oltre all’organizzazione dell’attività convegnistica già prevista per l’edizione 2020.